Multisala Novecento

21

di Robert Luketic
con Jim Sturgess, Kate Bosworth, Laurence Fishburne, Kevin Spacey

Genere: Film
Durata: 118'
Ispirato ad una storia vera, 21 racconta le gesta di Ben Campbell, brillante studente del Mit che, per raggranellare i soldi necessari a pagarsi l'università, decide di unirsi a un gruppo scelto di cervelloni che ogni settimana, dotati di false identità, saccheggiano i casinò di Las Vegas grazie alla loro abilità nel gioco del Blackjack. Il gruppo degli studenti viene guidato da Micky Rosa, un geniale e ben poco ortodosso professore, capace di elaborare un sistema basato su segnali e conteggi matematico-probabilistici applicati al gioco che permettono la vincita sicura. Le iniziali fortune fanno montare la testa a Ben che, invaghito della bella compagna di avventure Jill Taylor, si spinge sempre più in là, fino ad arrivare a superare il punto di rottura, rappresentato da Cole Williams, manager della security del casinò che non vede di buon occhio i continui successi di Ben. Il casinò è uno dei luoghi meglio frequentati dal cinema: è stato teatro di numerosi film di successo, promana sempre un fascino particolare ed è bella l’idea del lungometraggio, derivata dal romanzo Blackjack Club di Ben Mezrich a sua volta ricavato da un fatto di cronaca: un gruppo dei migliori studenti del Massachusetts Institute of Technology (MIT), guidato da un professore, a ogni week-end si spostava a Las Vegas, giocava a blackjack usando tutte le proprie facoltà matematiche, vinceva, tornava a casa più ricco di qualche migliaio di dollari. Nel film è un nuovo studente a illustrare la vicenda, a rivelarne le vittorie lucrose, a introdurvi dubbi morali mai esistiti nella realtà, a nutrire un conflitto con il professor Kevin Spacey. Lo studente molto brillante Jim Sturgess non è privo di scrupoli, non è dominato dal demone del gioco, ha accettato di far parte della squadra per procurarsi 300.000 dollari necessari per passare alla Scuola di medicina dell'Università di Harvard. La matematica trionfa: serie di Fibonacci, metodo di Newton, cambio di variabile, algoritmi combinatori, teoremi fondamentali del calcolo, equazioni non lineari. Le avventure rischiose sono dinamiche, i trucchi al gioco risultano ingegnosi e divertenti. 21 strizza l'occhio in maniera più o meno smaccata alla trilogia di Ocean's, con al posto delle rinomate star guidate da Clooney, un gruppetto di giovani promesse con pochi soldi (nel film, ovviamente) e molto cervello. Il vero spettacolo, però, si ha quando nell'arena scendono i sempre amabili Kevin Spacey (che si diverte come un matto) e Lawrence Fishburne: i due attori danno lezioni di stile e dimostrazione di consumato talento.

Note

Tratto dal libro Blackjack Club di Ben Mezrich. Sceneggiatura: Peter Steinfeld e Allan Loeb. Costumi: Luca Mosca. Scenografia: Missy Stewart. Musica: David Sardy. Fotografia: Russel Carpenter. Montaggio: Elliot Graham. Interpreti: Jim Sturgess, Kate Bosworth, Laurence Fishburne, Kevin Spacey. Produttore: Dana Brunetti, Kevin Spacey e Michael De Luca. Distribuzione: Sony Pictures. Origine: U.S.A., 2008