Multisala Novecento

L'AMLETO

Compagnia Eccentrici Dadar˛
Teatro d'attore

Genere: Film
Durata: 60'

ECCENTRICI DADARO’

L’AMLETO

Età consigliata: 11-14 anni

Regia e drammaturgia:   Bruno Stori

Fonte:                                Amleto di W. Shakespeare

Tecnica utilizzata:          Teatro d’attore                               

L’Amleto è l’espletamento della missione di tre “Orazi” che hanno ricevuto l’incarico di narrare la vicenda del principe di Danimarca proprio al momento della sua morte. Questi tre inviati hanno assistito a tutta la tragica vicenda e da 500 anni non fanno che vagare per il mondo per raccontarla.

Ne uscirà un ritratto che è una critica commossa delle fragilità dell’uomo, della sua divisione tra regola e ribellione, reazione e abbattimento, rabbia e amore, e dell’abominio cui ci conduce il cedere alle pulsioni più basse come ambizione, desiderio di potere, tradimenti, violenza e vendetta.

In mezzo, le domande che sono di tutti. Domande che, in particolare nell’età dell’adolescenza, si fanno urgenti e dominanti: il dubbio sulla propria identità, su come affrontare la vita divisi tra l’incapacità di agire prendendola in mano e la ribellione contro la regola del mondo che troppo spesso appare ingiusta.

I grandi classici parlano un linguaggio universale che può attraversare le epoche e le generazioni. Bruno Stori ci offre la prospettiva di 3 testimoni, una lente attraverso cui leggere le vicende narrate da Shakespeare. 

li Eccentrici Dadarò nascono nel 1997, da un desiderio di in-stabilità. Stabilità nel tentativo di dare concretezza e continuità a un progetto; in-stabilità nella scelta di mantenere un’assoluta libertà di sperimentazione espressiva, cercando di non assestarsi linguisticamente e stilisticamente su quanto raggiunto in precedenza. Proprio questo elemento di eterogeneità ha permesso la realizzazione di progetti artistici destinati a tipologie di pubblico differenti e proposti con linguaggi distinti.

Teatro Ragazzi, Teatro di Strada, Teatro di Prosa sono paritariamente campi di indagine sulla comunicazione attraverso il linguaggio del Teatro, la ricerca di un incontro extra-quotidiano attraverso lo spettacolo motivo dominante.